Un convegno Vendor e InnexHUB per capire le opportunità della Fabbrica Intelligente

Postato da: admin
Categoria: Attualità

>>Credit: Puoi leggere l’articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Si può ben dire che il termine “Fabbrica Intelligente” sia una delle Parole Chiave per interpretare il futuro del manifatturiero e delle imprese di produzione. Ma i contenuti di questa prospettiva sono ancora in larga misura da conoscere e analizzare per permettere alle imprese di effettuare le scelte corrette. Un contributo importante in questa direzione è arrivato da Vendor e InnexHUB che lo scorso 15 Ottobre hanno organizzato l’evento “Fabbrica Intelligente: come gestire, finanziare e realizzare progetti di innovazione? Best Practice di settore”  presso l’Associazione Industriale Bresciana proprio per analizzare i percorsi che permettono di affrontare con successo l’innovazione e per orientarsi nella conoscenza degli incentivi a disposizione delle imprese.

Durante l’incontro sono stati anticipati i risultati della Ricerca “Fabbrica Intelligente” realizzata da Vendor, Politecnico di Milano, Laboratorio RISE dell’Università degli Studi di Brescia e InnexHUB che ha coinvolto oltre 300 imprese.

Marco Libretti, Direttore di InnexHUB, in apertura dei lavori ha evidenziato il ruolo centrale assunto dalle competenze e dalla conoscenza con fattori chiave per la creazione di una maggiore consapevolezza nell’indirizzare e gestire i valori della trasformazione digitale.

Andrea Bacchetti del Laboratorio RISE dell’Università degli Studi di Brescia ha posto l’accento sul fatto che molte PMI non hanno ancora intrapreso progetti di innovazione e che non si può “abbassare la guardia” ma anzi occorre proseguire nel processo di sensibilizzazione. Nella fattispecie Bacchetti ha sottolineato che occorre guardare alle imprese di piccole e medie dimensioni, con iniziative volte a coinvolgere le filiere nelle quali operano queste realtà e ad affrontare i temi della riqualificazione del personale e della crescita di competenze adeguate come elementi chiave della ricerca.

Nel corso della tavola rotonda il confronto si è allargato anche alle best practices con il supporto di Davide Lazzari, Innovation Manager di Vendor e Andrea Bacchetti che hanno coinvolto Mauro Bramati di MI-Metal Bramati e Angelo Marchetti di Marlegno, due imprenditori di aziende considerate best practice di settore che hanno presentato il proprio percorso di innovazione.

In particolare Davide Lazzari di Vendor ha evidenziato i rischi per le imprese di accumulare un ritardo nell’introduzione di progetti di innovazione, mentre Angelo Marchetti che ha portato l’attenzione sulle scelte di innovazione della propria impresa e sui risultati raggiunti che hanno permesso di innovare il modello di business e triplicare il fatturato.

Sul tema “Ecosistema ed incentivi per l’innovazione” il dibattito ha visto la partecipazione di Angelo Baronchelli, Presidente di InnexHUB e Alessandro Mattinzoli,

Autore: admin
Sviluppo Campania S.p.A. è una società in-house della Regione Campania.