Open Source Intelligence (OSINT): cos’è, a chi serve e come usarla

Postato da: Redazione
Categoria: Attualità

>>Credit: Puoi leggere l’articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Cosa si intende per attività di OSINT, i possibili utilizzatori e come ottenere informazioni mirate in contesti diversi. Ecco perché ogni organizzazione dovrebbe adottare attività di OSINT come una delle difese della sicurezza informatica per identificare e rilevare minacce

Con la crescita esplosiva delle comunicazioni su Internet e l’enorme volume di dati digitali prodotti dagli utilizzatori della rete, la cosiddetta Open Source Intelligence (OSINT) diventa una necessità per diverse organizzazioni. Ad esempio dipartimenti governativi, organizzazioni non governative e società commerciali che stanno iniziando a fare affidamento in larga misura ad attività di OSINT piuttosto che affidarsi alla raccolta di informazioni private e classificate, per motivi di sicurezza o indagine di mercato.

Autore: Redazione