L’era della servitizzazione inizia con il passaggio da prodotto a servizio

Postato da: Redazione
Categoria: Attualità

>>Credit: Puoi leggere l’articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Una lettura dei cambiamenti in atto e dell’evoluzione verso i servizi da parte del RISE, laboratorio di ricerca dell’Università degli Studi di Brescia, e di ASAP Service Management Forum

IoT, cloud e data analytics sono certamente elementi abilitanti il processo di servitizzazione, o service transformation[1], ossia il passaggio dalla vendita di un prodotto (o servizio) standard in ottica transazionale, all’offerta di una soluzione ad un bisogno del cliente che coinvolge cliente e fornitore (o l’ecosistema di fornitura) in una relazione prolungata nel tempo. Un ruolo chiave è infatti rappresentato dalle informazioni di ritorno (dai clienti verso i produttori o fornitori del bene) legate allo stato di funzionamento del prodotto e alle condizioni al contorno, tramite cui poter elaborare specifiche politiche di manutenzione e service che possono abilitare contratti legati allo “sfruttamento” del prodotto (come pay-per-use, pay-per-availability, pay-per-performance). IoT e cloud permettono di connettere i prodotti ad internet ed anche di connetterli tra loro, secondo il paradigma dello smart connected product, che abilita in modo gerarchico una serie di funzionalità

Autore: Redazione