Per vincere le sfide dell’Automotive servono più innovazione, flessibilità e collaborazione lungo la filiera

  • Postato da: Redazione
>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito
https://www.innovationpost.it/wp-content/uploads/2021/07/ABB_Robotics_acquires_ASTI_Mobile_Robotics_Final_trim_assembly_automotive_ASTI_BidiBOT_20007-300x200.jpg

Nel prossimo decennio le aziende dell’automotive dovranno adottare un approccio incentrato su una maggiore flessibilità e collaborazione se vogliono mantenere redditività e qualità. È quanto evidenzia il report “2035 Global Powertrain Forecast Report Flexing for the Future”, sponsorizzato da ABB Robotics e redatto dalla divisione di studi automobilistici di Ultima Media.

Lo studio evidenzia che davanti a obiettivi ambiziosi di contrasto al cambiamento climatico, uniti a forti differenze nelle normative e nelle attitudini dei consumatori fra regione e regione, i costruttori stanno rispondendo sviluppando piattaforme e impianti di produzione in grado di gestire un mix complesso di motorizzazioni, dalla benzina al diesel, dall’ibrido alle batterie elettriche, senza dimenticare le tecnologie emergenti, come le celle a combustibile a idrogeno.

Questa variabilità porta nuovi livelli di complessità ben oltre i confini della fabbrica, coinvolgendo tutte le catene globali di logistica e forniture. I tradizionali motori a combustione interna hanno poco a che spartire con i nuovi motori elettrici, pertanto la grande varietà di componenti e processi necessari può diventare rapidamente ingestibile.

Uno scenario già di per sé complesso, a cui si aggiungono ulteriori variabili, come la velocità con cui cambiano condizioni di mercato, incentivi statali, legislazione e persino la tecnologia di base.

Tecnologie digitali e automazione essenziali per affrontare i cambiamenti

Cambiamenti che costringono le case costruttrici a progettare fabbriche sempre più flessibili. Investire sulla digitalizzazione e sull’automazione diventa dunque una necessità per le aziende dell’automotive.

Una delle tecnologie più importanti a supporto di questa flessibilità è, secondo il report, l’introduzione di sistemi di logistica e movimentazione dei materiali con una maggiore autonomia.

 

Continua a leggere questo articolo pubblicato su Innovationpost.it

Autore: Redazione