Nuovi fondi per la cyber security: così l’Italia colma il divario nell’AI e rafforza le difese del 5G

  • Postato da: Redazione

>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

L’Italia continua a investire in cyber security: lo scorso lunedì 26 febbraio 2024, infatti, il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che prevede importanti investimenti nei settori della digitalizzazione e della sicurezza. Tali settori comprendono l’intelligenza artificiale, quantum computing, cyber security, 5G e telecomunicazioni.

In particolare, il decreto prevede l’istituzione del “Sistema IT-Wallet“, un portafoglio digitale pubblico. A tale scopo, l’Agenzia per l’Italia Digitale ha il compito di stabilire le linee guida per gli standard tecnologici e le soluzioni organizzative. La società PagoPA S.p.A. e l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato sono invece le responsabili della realizzazione e gestione dell’infrastruttura necessaria per il Sistema.

Continua a leggere questo articolo pubblicato su cybersecurity360

Autore: Redazione