Nuove opportunità di business per le imprese del manifatturiero con IoT e Mixed Reality

  • Postato da: admin

>>Credit: Puoi leggere l’articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Come abbiamo avuto modo di sottolineare in più occasioni, Internet of Things, Industrial IoT e più in generale tutto quanto ruota intorno alle reti di fabbrica, alle macchine e ai prodotti connessi rappresentano solo il primo passo – necessario, imprescindibile – di un ben più articolato processo di evoluzione e trasformazione del mondo manifatturiero.

 

Dalla manutenzione e assistenza remote alla predictive maintenance, dalla formazione del personale di stabilimento fino ad arrivare a quanto oggi si sta muovendo intorno al tema della servitization e dei servizi innovativi, tutto parte dalle piattaforme IoT, dalla loro integrazione con altre tecnologie, dispositivi e strumenti e da un attento utilizzo dei dati disponibili.

IoT e Mixed Reality nel manifatturiero

Non si tratta, è evidente, di leve tecnologiche fini a sé stesse, ma di nuove opportunità che consentono di ridurre i costi, ottimizzare le performance delle macchine e delle linee di produzione, migliorare la qualità dei prodotti, con ritorni di investimento veloci e misurabili.

Tra le leve tecnologiche sulle quali si sta sviluppando una nuova generazione di applicazioni e servizi, particolarmente interessante è tutto quanto ruota intorno alla mixed reality, ovvero la fusione di informazioni di natura digitale con le informazioni già presenti nel mondo reale, una modalità di comunicazione e interazione nella quale alle informazioni visive, auditive, tattili del mondo reale si aggiungono ulteriori informazioni visive, auditive e tattili generate e riprodotte in modalità digitale.

La mixed reality, per l’appunto, apre nuove prospettive sia per le imprese che vogliono dare nuova efficienza ai loro sistemi produttivi, sia nello sviluppo di nuovi servizi, dal supporto remoto ai manutentori onsite alla formazione durante le fasi di onboarding di nuovi dipendenti o collaboratori.

Mixed Reality: un mercato potenziale da 9 miliardi di applicazioni

È un mercato con potenziali di crescita elevatissimi, tanto che un recente studio di Juniper Research, intitolato “Augmented & Mixed Reality: Innovation, Disruption & Future Prospects 2018-2022”, si parla di un numero totale di applicazioni Mixed reality destinato a raggiungere i 9 miliardi entro il 2022, da circa 3 miliardi nel 2018, con un tasso di crescita del 212% nei prossimi 4 anni.
E se questi sono i numeri, è evidente che lo scenario prefigura una strada di possibilità, e opportunità, pressoché infinite.

Autore: admin
Sviluppo Campania S.p.A. è una società in-house della Regione Campania.