Mimit: si chiude con successo la reindustrializzazione del sito F.O.S di Battipaglia, salvi tutti i posti di lavoro

  • Postato da: Redazione

>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Con l’ingresso di Jcoplastic lo stabilimento sarà riconvertito per la produzione e stoccaggio di energia verde derivante da idrogeno

Si chiude positivamente la vertenza relativa al sito di Battipaglia della F.O.S. del Gruppo Prysmian, che sarà reindustrializzato salvaguardando tutti i 278 posti di lavoro.

È quanto emerge dal tavolo tenutosi oggi al Mimit e presieduto dal Sottosegretario con delega alle crisi d’impresa, Fausta Bergamotto, in cui, dopo mesi di lavoro da parte del ministero e dei soggetti coinvolti, è stata annunciata l’acquisizione di Jcoplastic, che riconvertirà l’impianto per la produzione e lo stoccaggio di energia verde derivante da idrogeno. Un risultato che, dopo la decisione di Prysmian di non produrre più fibra ottica nell’impianto di Battipaglia, garantirà prospettive di sviluppo anche per l’indotto.

Al tavolo ministeriale di monitoraggio, in cui sono state presentate le prossime fasi del possibile sviluppo del piano che verrà successivamente dettagliato in sede aziendale alle rappresentanze dei lavoratori, hanno partecipato Ernesto Marzano, responsabile risorse umane Fos, Antonio Foresti, amministratore delegato di Jcoplastic, Regione Campania e le organizzazioni sindacali.

 

Continua a leggere questo articolo pubblicato su Mise notizie

Autore: Redazione