Lo studio di Unioncamere: investire in Digitale e Green contribuisce ad aumentare la produttività

Postato da: Redazione
Categoria: Attualità
>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito
https://www.innovationpost.it/wp-content/uploads/2022/11/digitale-green-unioncamere-300x169.jpg

Mentre i recentissimi dati Istat certificano la crescita zero della produttività del sistema Paese negli ultimi 26 anni, con un leggero segno positivo solo nell’arco temporale successivo al 2009, buone notizie arrivano da uno studio realizzato su un campione di 3.000 imprese manifatturiere tra 5 e 499 addetti, rappresentativo dell’universo di 130 mila imprese.

Secondo l’analisi condotta da Unioncamere e dal Centro Studi Tagliacarne gli investimenti delle imprese nella duplice transizione digitale e green generano una significativa crescita di produttività: chi investe nelle tecnologie digitali vede la propria produttività aumentare fino al 12%, chi investe esclusivamente in sostenibilità ambientale registra aumenti fino all’8%, mentre quando le imprese investono in entrambi i campi l’effetto sulla crescita della produttività sale al +14%.

Non solo: quando le aziende colgono anche l’importanza di investire nel capitale umano e in particolare nella formazione delle competenze necessarie a governare la doppia transizione, attraverso attività formative di up-skilling e re-skilling ai propri dipendenti e formazione manageriale per l’innovazione sui nuovi modelli di business, gli effetti sulla produttività crescono ulteriormente fino al 17%.

Le imprese che hanno investito sul binomio digitalizzazione e formazione ha ottenuto anche una maggiore flessibilità per adeguare la produzione alle esigenze di mercato, un aumento della velocità di produzione, maggiore qualità del prodotto e minori errori e fermi macchina rispetto a chi, pur avendo investito nel digitale, non ha puntato sulla formazione.

 

Continua a leggere questo articolo pubblicato su Innovationpost.it

Autore: Redazione