L’importanza del monitoraggio nell’Industrial Internet of Things

Postato da: Redazione
Categoria: Attualità
>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Il proliferare della sensoristica nelle fabbriche 4.0 porta con sé la necessità di monitorare costantemente architettura, dispositivi e rete IIoT. Paessler, società tedesca specializzata nel network monitoring, suggerisce come farlo al meglio partendo da alcuni distinguo che differenziano i device industriali da quelli di tipo consumer.

La crescita del mercato globale dell’Industrial Internet of Things (IIoT) è ormai oggetto di varie previsioni da parte di diverse aziende che si occupano di analizzare i trend di questo e di altri mercati. Tutte concordano sull’incremento indiscutibile nei prossimi anni di dispositivi, sensori e piattaforme dell’universo IoT riferito ai contesti industriali, sebbene le cifre ipotizzate differiscano in maniera significativa. MarketsandMarkets, ad esempio, sostiene che il valore passerà dai 76,7 miliardi di dollari del 2021 ai 106,1 miliardi entro il 2026. Grand View Research, invece, parla di un CAGR (compound annual growth rate) superiore al 22% nel periodo 2021-2028, ma a fronte di una stima di partenza pari a 216,13 miliardi di dollari nel 2020. Future Market Insights asserisce addirittura che nel 2021 l’IIoT valeva 323,4 miliardi di dollari.

L’articolo L’importanza del monitoraggio nell’Industrial Internet of Things proviene da Internet4Things.

Continua a leggere questo articolo pubblicato su internet4things.it

Autore: Redazione