Iper e Super Ammortamento: cos’è, come ottenerlo, proroghe e novità (2019-2020)

  • Postato da: Redazione

>>Credit: Puoi leggere l’articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Che cos’è l’iper ammortamento e a che cosa serve, e che cos’è il super ammortamento: facciamo l’identikit delle due agevolazioni previste dal Ministero dello sviluppo economico nell’ambito dell’attuazione del Piano Industria 4.0, per supportare le aziende nel percorso di trasformazione digitale e innovazione.

Iper ammortamento che cos’è

L’Iper ammortamento è una misura introdotta con la Legge di Bilancio 2017 nell’ottica del Piano nazionale Industria 4.0. L’obiettivo dell’agevolazione infatti è quello di dare supporto alle aziende che investono in tecnologie 4.0, puntando a innovarsi e digitalizzarsi. Per il 2019 l’agevolazione è disponibile a scaglioni:

270% per acquisti fino 2,5 milioni di euro 200% per acquisti con un costo fino 10 milioni di euro 150% per acquisti fino ai 20 milioni di euro

Si può richiedere per gli acquisti di beni fatti entro il 31 dicembre 2019. Previsto anche per gli acquisti entro il 31 dicembre 2020, ma solo se entro il 31 dicembre 2019 l’ordine è stato accettato dal venditore e sia stato pagato un acconto uguale ad almeno il 20% del totale.

Super ammortamento che cos’è

Come l’iper ammortamento, anche il Super ammortamento è un’agevolazione per aiutare le aziende nell’acquisto di determinati beni strumentali. Il Decreto crescita 2019 ha stabilito la possibilità di maggiorazione del 30% del costo, con tetto di spesa fissato a 2,5 milioni di euro. Il Super ammortamento si può chiedere per investimenti eseguiti dal primo aprile al 31 dicembre 2019. Una supervalutazione del 130% dunque, come precisato dal Mise sul proprio portale.

La proroga

Tuttavia, è previsto che si possa richiedere il Super ammortamento fino al 30 giugno 2020 ma solo se entro il 31 dicembre 2019 l’ordine d’acquisto dei beni sia stato accettato e sia stato pagato un acconto pari al 20% del totale.

Chi può richiedere le agevolazioni

Possono farne richiesta tutti i titolari di reddito d’impresa residenti in Italia o organizzazioni stabili di non residenti, non importa la dimensione dell’azienda o il settore in cui si opera. Possono usufruire dell’agevolazione anche i lavoratori autonomi, da soli o in forma associata, e gli enti non commerciali, come precisa l’Agenzia delle entrate sul proprio sito. Sono inclusi i regimi di vantaggio, ma non quelli forfetari.

Quali beni sono iper e super ammortizzabili

Sono soggetti all’iper ammortamento i beni strumentali nuovi previsti nell’ambito di Industria 4.0 e precisati all’interno dell’Allegato A e dell’Allegato B della legge di bilancio 2017.

Autore: Redazione