Il futuro è “phygital”: così l’integrazione fisico-virtuale ridisegna le nostre vite

  • Postato da: Redazione

>>Credit: Puoi leggere l’articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

Oggi il digitale esiste a prescindere dalla manifestazione fisica, l’inizio e la conclusione dell’interazione con uno strumento non coincidono più con l’inizio e la conclusione del suo utilizzo fisico. Si possono quindi lasciare fiumi di dati digitali, senza aver mai commesso alcunché nel mondo reale. Ecco le conseguenze

siste attualmente un territorio, nella vita delle persone, in cui la tecnologia unisce l’analogico e il digitale e in cui il mondo dal vivo, prima scollegato, e offline si fonde ora con il mondo dell’online, interconnettendosi. Anche se non possiamo sapere esattamente come, tutti siamo coscienti di lasciare durante le nostre azioni quotidiane tracce di natura digitale, generando scie continue di bit al nostro passaggio sui social, nei servizi, nei portali web. Così come ne lasciamo nel monto fisico, quello di tutti i giorni. Questa modalità fonde tutto ciò che accade dal vivo (live) con quello che accade in rete, on-line.

Autore: Redazione
Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.