Il Big Bang della cyber security: gestire il rischio dell’avvento dell’intelligenza artificiale

  • Postato da: Redazione

>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito

L’esplosione dell’intelligenza artificiale (AI) che stiamo vivendo è un’esperienza che ha pochi paragoni con il passato. È qualcosa di nuovo, emozionante, allettante, potenzialmente travolgente. Ma, soprattutto, è inevitabile che questa esplosione finisca per trasformare le aziende di ogni settore.

Da oltre un decennio, l’AI accompagna le aziende, determinando significativi aumenti di produttività. Tuttavia, negli ultimi 18 mesi abbiamo assistito a una significativa iper-accelerazione della tecnologia grazie alla vasta adozione dell’AI generativa, che è andata ben oltre le stesse previsioni degli esperti.

Se una ricerca di McKinsey stimava che entro la fine del 2023 un quarto dei dirigenti C-level di tutto il mondo avrebbe utilizzato strumenti di AI generativa per il lavoro, oggi circa il 60% dei cosiddetti knowledge worker la sta già sfruttando in tutto il mondo.

 

Continua a leggere questo articolo pubblicato su cybersecurity360

Autore: Redazione