Desi 2021: Italia terzultima in Europa sulle competenze digitali

  • Postato da: Redazione
>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito
https://www.innovationpost.it/wp-content/uploads/2021/11/Desi-2021-1-300x186.png

Nel corso del 2020 l’Italia ha fatto dei progressi nel digitale, soprattutto in termini di connettività, ma resta ancora ampiamente al di sotto della media europea sul fronte delle competenze digitali, ambito nel quale il Belpaese si piazza tra gli ultimi classificati in Europa, al terzultimo posto. È la situazione che emerge dall’edizione 2021 dell’indice Desi, lo strumento con cui la Commissione europea misura il progresso digitale negli Stati membri.

Se la classifica generale vede l’Italia risalire di qualche posizione, passando dal 25° al 20° posto, il rapporto evidenzia ancora un grave ritardo sulle competenze digitali (sia di base che avanzate) che, avverte la Commissione, rischia di escludere parte della popolazione dall’accesso ai servizi digitali e limitare la capacità innovativa delle imprese.

Il rapporto del 2021 presenta principalmente i dati del primo o del secondo trimestre del 2020 e fornisce alcune indicazioni sui principali sviluppi dell’economia e della società digitali durante il primo anno della pandemia di Covid-19.

Tuttavia, i dati non tengono conto dell’effetto della pandemia sull’uso e sull’offerta di servizi digitali, né dei risultati delle politiche attuate nel frattempo, che saranno più visibili nell’edizione 2022.

 

Continua a leggere questo articolo pubblicato su Innovationpost.it

Autore: Redazione