Cyber security, crescono gli attacchi al settore manifatturiero (e non solo): per il Clusit è “emergenza globale”

  • Postato da: Redazione
>>Credit: Puoi leggere l'articolo originale che è stato pubblicato da questo sito
https://www.innovationpost.it/wp-content/uploads/2020/09/cyber-4084714_1280-300x200.jpg

Crescono gli attacchi cyber al settore Manifatturiero: +46,9%, in un contesto generale di aumento delle minacce in ogni settore tale che i danni economici complessivi causati a livello globale superano il 6% del PIL mondiale. Il rapporto Clusit 2021 presentato stamattina durante il Security Summit mette in evidenza un trend globale di emergenza sul fronte degli attacchi informatici, non solo per l’aumento del loro numero ma anche per la loro gravità.

Infatti, nel corso del primo semestre 2021, sono risultati in crescita del 21% gli attacchi gravi compiuti per finalità di cyber crime, cioè per estorcere denaro alle vittime, che oggi rappresentano l’88% del totale. Crescita del 18% per gli attacchi con fine Information warfare, mentre calano del -36,7% quelli con finalità cyber espionage. Quest’ultima categoria aveva toccato un picco l’anno scorso a causa dello spionaggio nell’ambito di vaccini e cure anti Covid-19.

 

Continua a leggere questo articolo pubblicato su Innovationpost.it

Autore: Redazione