BANDI SU INDUSTRIA 4.0

Avviso per la concessione di contributi a favore delle Micro, Piccole e Medie Imprese per l'attuazione di processi di innovazione

OGGETTO: Trasferimento Tecnologico e prima industrializzazione, promozione dei processi di innovazione nei piani di investimento aziendali.

RIFERIMENTO: Assessorato alle Attività Produttive

AZIONI: implementazione ed applicazione dei risultati (tecnologie, prototipi, brevetti, ecc.) della ricerca industriale e dello sviluppo sperimentale nel processo produttivo con particolare riferimento a: implementazione di tecnologie open source; servizi di e- commerce ( e- commerce business-to-business e business-to-consumer); manifattura digitale; soluzioni che favoriscano l’evoluzione di un sistema di manifattura digitale; sviluppo di soluzioni ICT; sviluppo di sistemi di sicurezza informatica; condivisione e sviluppo di tecnologie open source e di sistemi ICT; soluzioni tecnologiche innovative: ERP (Enterprice Resource Planning), CRM, business intelligence, business analytics commercio elettronico, manifattura digitale, sicurezza informatica e cloud computing; soluzioni ed applicazioni digitali secondo il paradigma dell’Internet of Things.

DESTINATARI: Micro e PMI, anche in forma consortile, costituite da almeno 2 anni alla data di presentazione della domanda; Reti di Micro, di Piccole e Medie Imprese (MPMI) che intendano realizzare un progetto di rete.

MISURA CONTRIBUTO: 70% delle Spese ammissibili dei Piani di Investimento.

  • Per le MPMI, i Consorzi, le Società consortili e le Reti-Soggetto, contributo massimo concedibile pari euro 150.000,00 (con Piano di Investimento di importo uguale o superiore a euro 50.000,00).
  • Per le Reti-Contrattocontributo massimo concedibile: euro 150.000,00 per singola MPMI aderente e euro 750.000,00 per l’intero Piano di investimento, (con importo uguale o superiore a euro 150.000,00). Spesa ammissibile imputabile ad ogni singola impresa di almeno il 15% della spesa ammissibile del Piano di Investimento.

SCADENZA: Registrazione online dal 23 luglio 2018; compilazione moduli online dal 10 settembre 2018; inoltro domanda online dal 09 ottobre 2018 al 30 ottobre 2018

PARTECIPA: http://sid2017.sviluppocampania.it

PROGETTO JAVA PER LA CAMPANIA. Manifestazione di interesse finalizzata all’attivazione dei percorsi di inserimento dei giovani attraverso assunzioni incentivate e tirocini - (DGR 465/2016 - POR-FSE Campania 2014/2020, Asse I Obiettivo Tematico 8 - Obiettivo specifico 2 RA8. 1 azione 8. 1. 1)

OGGETTO: “Java per la Campania”, finalizzato alla diminuzione del divario tecnologico in ambito specialistico, intende garantire l’aumento di high skills in ambito ICT e particolari linguaggi informatici per giovani talenti campani e consentire al sistema della domanda locale di fruire di un sistema integrato di incentivi per accogliere i giovani.
Il Programma regionale si articola in 3 FASI
FASE 1 – Individuazione, orientamento e recruitment dei giovani. La Regione Campania con il supporto di Sviluppo Campania mette in campo le attività di individuazione, orientamento e recruitment dei giovani partecipanti mediante avviso pubblico.
FASE 2 – Formazione. Elementi cardine delle attività formative: Apprendere nozioni complesse di sviluppo di applicazioni Web in Java EE; installare e amministrare l’Application Server Weblogic 12c; concepire i servizi IT tramite la metodologia SOA (Software Oriented Architecture); implementare le logiche base di sicurezza di un’applicazione in Cloud; distribuire le applicazioni in Cloud, tramite l’application server Weblogic 12c.
Azioni di consolidamento-Accompagnamento al Lavoro. Selezione delle le aziende campane disponibili ad assumere e/o ad ospitare tirocini dei giovani precedentemente individuati e formati.

RIFERIMENTO: Assessorato alla Formazione e alle Pari Opportunità, Assessorato al Lavoro e Risorse Umane

AZIONI:
Il Bando ((http://www.fse.regione.campania.it/wp-content/uploads/2018/12/Allegato_175850.pdf) in oggetto si riferisce alla terza fase del Programma. Le imprese partecipanti potranno attivare le seguenti azioni:
1. Incentivo all’assunzione a favore dei primi 50 allievi che hanno superato il test di certificazione con il punteggio più alto.
2. Tirocini rivolti agli allievi dei percorsi del Programma “Java per la Campania” che abbiano concluso i percorsi formativi e acquisito la Certificazione Oracle e abbiano superato il test di certificazione posizionandosi tra il 51° e il 100° posto della graduatoria stilata in base al punteggio conseguito.

DESTINATARI
Sono ammesse a partecipare le imprese iscritte alla CCIAA che dovranno presentare la propria manifestazione d’interesse utilizzando il format previsto dall’Allegato 1 del bando.
Le imprese dovranno – alla data di presentazione della domanda di adesione – essere in possesso dei requisiti previsti dall’art.3 del bando.

MISURA CONTRIBUTO:
Nel caso in cui l’impresa intenda ospitare tirocini curriculari, ai destinatari verrà riconosciuta una indennità mensile di € 500 per sei mesi, per un totale di € 3.500,00 comprensivi degli oneri assicurativi.

Per assicurare un corretto ed equilibrato utilizzo dello strumento del tirocinio il numero massimo di tirocini contemporaneamente attivabili è correlato al numero di lavoratori dipendenti a tempo indeterminato in forza presso il soggetto ospitante.

Laddove l’impresa intenda assumere i soggetti destinatari presenti nell’elenco nei primi 50, verrà riconosciuto un contributo massimo di € 5.000,00 per ogni soggetto assunto. L’incentivo spetta per le seguenti tipologie di assunzione con durata minima di 24 mesi:
– assunzioni a tempo indeterminato, anche a tempo parziale ma con minino 24 ore settimanali.
– assunzione degli apprendisti, ai sensi del Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81

SCADENZA: La domanda di adesione ad una o entrambe le azioni potrà essere presentata unicamente attraverso il sistema Informativo di progetto (piattaforma), raggiungibile all’indirizzo http://bandi.sviluppocampania.it/Pagine/Home-Portale.aspx anche raggiungibile dal sito www.fse.regione.campania.it. La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 10,00 del 10/12/2018.

PARTECIPA:
http://bandi.sviluppocampania.it/bandi/011218ajv/Pagine/Home.aspx

Manifestazione di interesse rivolta a startup e spin-off a carattere innovativo per la partecipazione a SMAU Bologna 2019

OGGETTO: SMAU, in collaborazione con Sviluppo Campania, offre la possibilità a 5 tra startup e spin-off della Regione Campania di partecipare a SMAU Bologna, in programmazione dal 6 al 7 giugno 2019. L’azione rientra tra le attività affidate dall’Assessorato all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione della Regione Campania a Sviluppo Campania nell’ambito del “Piano di Implementazione e Piano di Comunicazione della RIS3 Campania” POR FESR 2014-2020 Obiettivo Tematico 1 – Ricerca e Innovazione – Azione 3 “Promozione e diffusione dei risultati della ricerca” – sotto Azione 3.1 “Iniziative di promozione e diffusione dei risultati e partecipazione ad eventi di carattere regionale nazionale ed internazionale”.

RIFERIMENTO: Assessorato all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione
AZIONI: L’iniziativa mira a facilitare l’incontro diretto degli emergenti operatori dell’innovazione con le imprese consolidate protagoniste dei sistemi produttivi più affermati e i partner finanziari e industriali – anche internazionali – che possono favorire una più rapida crescita dell’ecosistema della Ricerca e dell’innovazione. La partecipazione si pone quindi l’obiettivo di favorire processi di cross-fertilization interregionale.

DESTINATARI

L’opportunità di prendere parte a SMAU Bologna 2019 è riservata a 5 Startup e Spin-off a carattere innovativo con i seguenti requisiti:
• sede legale e/o operativa in Regione Campania;
• linee tecnologiche di sviluppo coerenti con una o più delle Aree di specializzazione della Smart Specialisation Strategy della Regione Campania.
• contenuto innovativo del prodotto o servizio;
• prodotto o servizio b2b;
• disponibilità di referenze (clienti) o, in alternativa, avere nella compagine sociale un’impresa già consolidata o in alternativa essere stati oggetto di un investimento da parte di un investitore privato di almeno 500k euro;
• prodotto o servizio già industrializzato e pronto per il mercato, con interesse a sviluppo internazionale

MISURA CONTRIBUTO:

I soggetti, selezionati da SMAU e ammessi a partecipare, beneficeranno delle seguenti opportunità:
• visibilità nel sito smau.it con pagina dedicata contenente la presentazione dei progetti in corso;
• coinvolgimento in speed pitching in cui presentare la propria attività ad un pubblico di imprenditori e decisori aziendali;
• servizio di mapping e business scouting degli operatori partecipanti – sulla base delle caratteristiche della startup/spinoff – per l’attivazione del matchmaking in fiera;
• disponibilità di un proprio spazio espositivo di 4 mq in cui approfondire le relazioni di business e i contatti avviati nelle diverse occasioni di incontro organizzate nel corso
• organizzazione di almeno 3 incontri con aziende o enti partecipanti all’evento, in funzione delle specifiche esigenze della singola startup/spin-off, dello stadio di sviluppo e del tipo di partner che si stanno ricercando;
• presentazione della propria offerta di servizi attraverso l’inserimento negli Startup Safari.

SCADENZA: I proponenti in possesso dei requisiti indicati potranno inviare la propria manifestazione di interesse alla partecipazione all’evento SMAU Bologna all’indirizzo e-mail startup@smau.it entro il giorno venerdì 10 maggio 2019 alle ore 12.00. I soggetti saranno selezionati attraverso una procedura di valutazione a sportello in base all’ordine cronologico di arrivo delle candidature. NB. verrà assegnata priorità alle startup innovative.

PARTECIPA: https://www.smau.it/company/bulletin/manifestazione-interesse-startup-campane-smau-bologna19/

Manifestazione di interesse rivolta a distretti ad alta tecnologia, organismi di ricerca, aggregati pubblico-privati, uffici di trasferimento tecnologico delle università, incubatori, acceleratori, abilitatori per la partecipazione a SMAU Bologna 2019

OGGETTO: SMAU, in collaborazione con Sviluppo Campania, offre la possibilità a soggetti individuati tra organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori della Regione Campania di partecipare a SMAU Bologna che si svolgerà il 6-7 giugno 2019 a Bologna. L’azione rientra tra le attività affidate dall’Assessorato all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione della Regione Campania a Sviluppo Campania nell’ambito del “Piano di Implementazione e Piano di Comunicazione della RIS3 Campania” POR FESR 2014-2020 Obiettivo Tematico 1 – Ricerca e Innovazione – Azione 3 “Promozione e diffusione dei risultati della ricerca” – sotto Azione 3.1 “Iniziative di promozione e diffusione dei risultati e partecipazione ad eventi di carattere regionale nazionale ed internazionale”.

RIFERIMENTO: Assessorato all’Innovazione, Startup e Internazionalizzazione
AZIONI: L’iniziativa mira a facilitare l’incontro diretto degli emergenti operatori dell’innovazione con le imprese consolidate protagoniste dei sistemi produttivi più affermati e i partner finanziari e industriali – anche internazionali – che possono favorire una più rapida crescita dell’ecosistema della Ricerca e dell’innovazione. La partecipazione si pone quindi l’obiettivo di favorire processi di cross-fertilization interregionale.

DESTINATARI
L’opportunità di prendere parte a SMAU Bologna 2019 è riservata a 5 organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, ac-celeratori, abilitatori con i seguenti requisiti:
• ambiti di attività coerenti con i focus delle singole iniziative SMAU
• disporre di referenze internazionali, ovvero avere già in corso partnership o collaborazioni con operatori esteri
• essere partner di un progetto finanziato dalla Comunità Europea
• le startup del proprio network devono essere state selezionate per percorsi di accelerazione internazionali oppure aver ricevuto un finanziamento da parte di un operatore internazionale.

MISURA CONTRIBUTO:
I 5 beneficiari tra organismi di ricerca, DAT, APP, uffici di trasferimento tecnologico delle Università, incubatori, acceleratori, abilitatori, selezionati per la partecipazione a SMAU Bologna, potranno usufruire dei seguenti servizi e saranno coinvolti nelle seguenti attività e momenti di networking:

• Attività di analisi dei fabbisogni, per comprendere le esigenze di sviluppo del business, nuove partnership e tipologia di soggetti di interesse;
• Identificazione di una selezione di imprese, startup, enti o soggetti intermedi che corrispondono ai fabbisogni emersi in fase di analisi;
• Condivisione della lista con ciascun beneficiario affinché indichi delle priorità di interesse rispetto all’incontro con ciascun soggetto proposto;
• Organizzazione di almeno n. 3 incontri di matching in occasione di SMAU Bo-logna con i soggetti indicati con la priorità più alta;
• Coinvolgimento in una sessione speed pitching in cui presentare la propria at-tività ad un pubblico di imprenditori e decisori aziendali in funzione del target di imprese a cui ci si rivolge;
• Visibilità nel sito smau.it con una pagina dedicata, riconducibile alla scheda di Regione Campania | Sviluppo Campania, contenente la presentazione della propria attività, la descrizione dei propri servizi o prodotti e il tipo di partner-ship che si stanno ricercando;
• Partecipazione ai diversi momenti di networking e incontro organizzati duran-te l’evento SMAU Bologna;
• Possibilità di usufruire dello spazio dedicato di Regione Campania | Sviluppo Campania per l’intera durata dell’evento SMAU Bologna, da utilizzare per la realizzazione di incontri e la presentazione delle proprie attività al pubblico di imprese che partecipano alla manifestazione.
SCADENZA: Gli interessati potranno inviare la propria manifestazione di interesse alla partecipazione all’evento SMAU Bologna all’indirizzo e-mail startup@smau.it entro il giorno venerdì 10 maggio 2019 alle ore 12:00. I soggetti, in possesso dei requisiti indicati, saranno selezionati attraverso una procedura di valutazione a sportello in base all’ordine cronologico di arrivo delle candidature.

PARTECIPA: https://grafica2.smau.it/file/_bologna19/SMAU19Bologna_candidatura_soggetti-intermedi.xlsx

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.